mercoledì 9 novembre 2011

THE INSOMNIACS: “Just enjoy it!” (Release Date: 25 Gennaio 2011, Blood Red Vinyl & Discs)

# Super consigliato da DISTORSIONI

Formati e guidati da sempre per due terzi dai fratelli Wojciechowski, David (bass) e Robert (guitar), gli Insomniacs, originari del New Jersey, possono essere considerati dei veterani dell’ambiente ‘garage’ internazionale: allo scoccare del 2012 saranno ormai vent’anni che sono in giro con il loro garage splendidamente irrorato di furia mod. Dopo aver debuttato nel 1992 su Umbrella Records
con l’ep "Time Ticks By", si accasano nel 1994 con la benemerita etichetta garage-punk Estrus Records di mr.Dave Crider sfornando quattro ottimi lavori: “Wake up” (1995), “Out of it” (1997), “Get something going” (2000) e “Switched on!” (2004). Dopo ben sette anni annunciano al mondo che son vivi e vegeti con una lieve modifica nella line-up originale, e David Wojciechowski dimostra nei 14 brani di “Just enjoy it!” di avere ancora una fresca e fertile vena compositiva: dopo il popsike orientaleggiante e byrdsiano di “Switched on!” il trio rientra nei ranghi garage-mod originari (che avevano reso eccelsi gli albums Out of it e Get something going) siglando degli episodi potenti (Good for nothing, She brings, Mental holiday, Mind Eraser, Get up and go, Third time wind), ma affinando nello stesso tempo uno squisitissimo spirito power-pop, molto radio friendly (Yeah yeah yeah, Just enjoy it!, Party Mouth): ed ecco partoriti due piccoli capolavori melodici come For the last time ed Hang in the air che producono davvero brividi e parlano con eloquenza di una notevole raggiunta maturità. La dissacrante ciliegina sulla torta è la finale, estemporanea, caciarona Amelia, registrata in presa diretta: la mente si libra indietro nel tempo sino agli Humble Pie irriverenti e casinari di Steve Marriott e Greg Ridley: non a caso è diventata quest’anno una delle ‘Little Steven's Coolest Songs In The World', in regolare rotazione nella sua Underground Garage radio.
Wally Boffoli

Blood Red
The Insomniacs




Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget