sabato 4 dicembre 2010

LIVE EVENTS: To Beat Parèj - stones in love pop festival, Torino, 8 dicembre 2010

A Torino si coglie l'occasione data dalla presentazione del libro di Roberto Calabrò "Eighties' Colours", dedicato alla scena neo-garage e psichedelica degli anni '80  (che nella città fu ben rappresentata),  per dare vita a un piccolo evento musicale (in senso concertistico ma non solo) attorno al quale raccogliere sia i gruppi e i musicisti locali che di quella scena furono gli attori sia chi invece ne fu semplice spettatore: ma con anche l'obiettivo di trasportare quell'esperienza nella realtà musicale di oggi e  proporla  a coloro che a quel tempo non potevano esserne partecipi.

La parte non concertistica prende avvio alle 18, presso il Cafe' des Arts, con la presentazione dell'iniziativa, l'inaugurazione della mostra fotografica “ROCK SHOTS 3” di Mauro Maffei e la performance letteraria del poeta beat Gianni Milano. Alle 19, alla presenza dell'autore e di vari musicisti provenienti dalla scena musicale torinese e nazionale, viene quindi presentato "Eighties' Colours".

Alle 22 invece, al Lapsus, preceduto e seguito da dj-set in tema,  il concerto vero e proprio, articolato nelle esibizioni di No Strange e Sick Rose, in un breve set dei Party Kidz e nella jam-session finale alla presenza di ospiti torinesi e non, tra i quali Tony Face e Lilith dei Not Moving.

Una parte del ricavato verrà devoluto al sostegno del FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA - Coordinamento Piemontese.


Claudio Decastelli

su FacebookTo Beat Parèj 
su MusicBox: "Eighties Colours" di Franco Lys Dimauro

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget