giovedì 11 agosto 2011

SHORT REVIEWS - EMANUELE BARBATI: "Come sempre"(2011, autoprodotto)

Compositore, produttore e musicista attratto dalle sonorità cantautorali indipendenti statunitensi, forte di un'esperienza di lavoro a San Francisco, Barbati esordisce con il suo lavoro solista "Come sempre", composto da sette tracce fresche, leggere, gradevoli e di respiro internazionale, benchè cantate in italiano. Brano di punta è Scacco matto, dal quale è tratto un video promozionale, simpatica anche Defaillance e Di nuovo lei, in stile The Cooks. Un
disco gradevole e dalle sonorità solari: magari è auspicabile uno scatto in più per far sparire quel vago sapore di deja vù dei brani, dovuto alla forte ispirazione di riferimento.

Vincenzo Erriquenz

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget