giovedì 22 dicembre 2011

GALLARA: "Delirio in Hi-Fi" (Uscita: 16 giugno 2011, Gallara/Audioglobe)

# Consigliato da DISTORSIONI

“Delirio in Hi-Fi” è il quinto album della band di Grosseto, dedita ad un rock strumentale dalle mille sfumature. Un disco da ascoltare, ovviamente, ma anche da leggere e guardare. Rocamboleschi inseguimenti, commedie sexy, atmosfere da romanzo noir, incalzanti boogaloo e tanto altro ancora per un sound ricco e potente, fra organi Hammond, Fender Rhodes e Farfisa,
chitarre riverberate e una sezione ritmica che macina groove come se piovesse. C'è un retrogusto inequivocabilmente rock nelle composizioni: gli stessi Gallara dichiarano un background rock' n' roll/Mod che appare evidente in un brano come Le Dive Nude, nel quale i Nostri sembrano una sorta di Dexy's Midnight Runners all' italiana, meno spavaldi e anfetaminici e senza prendersi troppo sul serio. Godzilla Vs Fulvio è una bomba robotica psycho-beat/surf che colpisce duro, un pezzo davvero eccellente, ma non è da meno Charas & Guiro, più raffinata ed esotica. Miscelano con grande gusto e stile, una Jungle Exotica contemporanea e avvincente, suonata ad un party in piscina in cima ad un grattacielo di Miami, con occhiali scuri indossati a notte fonda e un ghigno beffardo stampato sulla faccia. Ma c'è dell' altro: Kraut Limbo è un formidabile incrocio electro-punk, nel quale i Kraftwerk più pop vengono sostenuti da un basso che ricorda i Clash di Sandinista!, suonato con attitudine da Festival Beat. E si prosegue fra cha-cha-cha, samba e limbo calipso, a velocità quasi hardcore, per il Veglione di Capodanno, bassi pulsanti e bell' assolo di chitarra nella parte centrale di El Savo 007. Il finale è un omaggio, a partire dal titolo, alla Bollywood più caciarona, trash e danzereccia. La musica dei Gallara è puro soundtrack senza la menata lounge, è il poliziottesco, è il punk-beat dei 60's, è il funk dei 70's, la One Nation Under A Groove ma, soprattutto, è divertimento intelligente. Chapeau.
Andrea Fornasari

Gallara Facebook
Gallara MySpace



Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget