venerdì 8 ottobre 2010

LIVE REPORT: THE MUFFS - 1° ottobre 2010, Roma, Mads (supporter: The Intellectuals, Killtime), by Marco (Marcxramone) Colasanti

Finalmente ci siamo. Dopo un paio di mesi dall'annuncio della data dei Muffs  e aspettando trepidamente di vedere la bella Kim Shattuck e soci, finalmente il gran giorno è
arrivato.
Iniziano The Intellectuals con il loro grezzo garage punk: bene, del selvaggio rock'n'roll per iniziare ci sta' tutto. Molto bravi.
Finito il loro set si passa al caro vecchio punk rock dei Killtime.
Ormai saranno decine di volte che li vedo e riescono sempre a stupirmi: il loro set scivola via in una mezz'oretta e alla fine il buon Stevo mi regala due belle covers, Walking Out On Love dei Beat di Paul Collins e Surrender dei Cheap Trick.
Okay, ci siamo: piazzo il fedele Mozza con la videocamera in un posto tranquillo per riprendere il concerto, e mentre in prima fila aspetto che arrivino sento una mano che mi tocca la spalla e una vocina che mi dice: "... sorry!".
E' Kim che scavalcandomi letteralmente si accinge a montare sul palco.
Si parte subito con Happening dall’album "Hamburger", poi Lucky Guy ed Oh Nina, stupende per continuare con brani tratti da "Blonder And Blonder" (l'album piu' saccheggiato della serata e secondo me il loro capolavoro).
Rimango incantato dalla grazia di Kim e per un'attimo ritorno indietro di 20 anni quando in epoca grunge e college rock le casse del mio stereo sparavano canzoni come queste. Per loro il tempo non è passato .
Il gruppo si diverte e tra una battuta e l'altra snocciola tutti i suoi cavalli di battaglia con qualche pezzo nuovo (un nuovo album?).
Dopo l’esecuzione di Ethil My Love (perfetto garage punk) si arriva alla fine, ma la gente ne vuole ancora. Loro ci accontentano subito con altri 2 pezzi, la splendida Honeymoon e Big Mouth .
Poi ci salutano e sorridendo se ne vanno.
La gente si avvia verso l'uscita e qualcuno si dimena alla musica del dj di turno : noi aspettiamo di entrare nel camerino per fare qualche foto assieme al gruppo.
Grazie a Suze (Susanna Motta) dopo un po' entriamo e loro, disponibilissimi e divertititi ci assecondano.
Ci salutiamo e ci avviamo nella notte romana che ci accoglie in un caldo surreale, sudati, stanchi ma come sempre in questi casi felici di aver passato una notte indimenticabile.
Marco (Marcxramone) Colasanti


Foto e video di Marco Colasanti

Muffs live Roma, Mads 1/10/2010
Muffs1 live Roma, Mads 1/10/2010
Muffs2 live Roma, Mads 1/10/2010

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget