mercoledì 20 aprile 2011

SHORT REVIEWS – Cute Lepers, “Adventure Time” (2011, Damaged Good/Goodfellas)

Stufi del solito tran tran quotidiano? Voglia di vacanze? Beh è un po prestino per pensarci, ma per ovviare al problema possiamo mettere nel cd player questo nuovo lavoro dei Cute Lepers. “Adventure Time” è il terzo album della band di Seattle influenzata dal power-pop e dalla scena mod-punk, frullati con il meglio del punk '77 inglese. Steve E Nix e Stevie Kicks, già nostre vecchie conoscenze con i magnifici The Briefs, non cambiano una virgola dell’attitudine della band: e noi non avremmo certo voluto che lo facessero. “Adventure Time” è un disco che pur riportando alla mente suoni e citazioni passate risulta fresco e frizzante come pop corn appena sfornati. Impossibile non farsi ammaliare dall’introduttivo  Tribute To Charlie, dedica speciale alla figura del leggendario punk rocker Charlie Harper degli U.K. Subs, dove il suono Buzzcocks fa’ da padrone arricchito da sax e pianoforte . E '77, dedicata appunto alla band inglese The Boys? E che dire poi di I Can’t Do Things, dove sembra di scorgere il faccino divertente di Fay Fife dei Rezillos, del sixties sound di Head Over Heels e dei Generation X della tittle track Adventure Time? Il cd richiama con orgoglio tutto ciò, ma trattato con un gusto Cute Lepers. Dal vivo fanno faville: saranno in tournèe nel nostro paese a maggio, non ve li perdete. Fun guaranteed!!

Marco 'marcxramone' Colasanti

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget