giovedì 25 novembre 2010

DD/MM/YYYY: “ Black Square” (Invada/Goodfellas, 2010)

I canadesi DD/MM/YYYY (Day Month Years) hanno alle spalle 8 album, svariati singoli ed hanno partecipato a festival musicali insieme ad artisti del calibro di Bjork, The Smashing Pumpking e The Killers.
Questa band math rock (rock basato su tempistiche atipiche) rilascia l’album “Black Square”, 12 tracce (13 per la versione su cassetta) che assaliranno l’ascoltatore per la loro potenza sonora e al tempo stesso lo culleranno in atmosfere surreali.
“Black Square” parte con il pezzo Bronzage , biglietto da visita della band che dimostra quanto sia di impatto il genere e al tempo stesso quanto esso possa trascendere nell’eclettico.
Continuando l’ascolto ci verrà offerta una vasta gamma di sonorità assurde, e i DD/MM/YYYY non si risparmiano dallo spossare l’ascoltatore proponendo brani al limite del noise seguite da ballad psichedeliche.
Infinity Skull Cube ci farà perdere il contato col reale, Sirius ammiccherà a sonorità alla Nintendo che ritroveremo infine anche nella più indie I’m Still In The Wall.
Tirando le somme, scopriamo sicuramente una valida band che delizierà i ricercatori di sonorità fuori dagli schemi, ma che non possiamo definire unica, in quanto scavando meglio in questo panorama underground troviamo molti altri artisti dalle sonorità gelide e dalle tempistiche pungenti.
“Black Square” è prova del valore della band ma al tempo stesso è dimostrazione di una debole ricerca stilistica.


Francesco Castignani


Infinity Skull Cube

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget