lunedì 19 novembre 2007

LIVE REPORT / TUXEDO MOON, Palatour Perla, Bitritto (Ba), 18/11/07- Time Zones XXII ed.- by Pasquale 'Wally' Boffoli

TUXEDO MOON.: 30 anni di attività.
Per festeggiarli un nuovo disco, Vapour Trails, un ricco cofanetto, '77o7 tm' contenente il nuovo disco, due cd di rarità e live + 1 dvd ed un tour che ha toccato anche Bari il 18/11/07 in occasione della XXII ed. della rassegna TIME ZONES, che non si é lasciata sfuggire l'occasione per riproporli ai loro numerosi fans locali.
I T.Moon erano stati già a Bari nel 1983 al Petruzzelli (concerto 'storico'), poi al Camelot qualche anno dopo. Steven Brown invece ci aveva fatto visita tre volte, una delle quali per presentare il suo 'S.B. plays tenco'.
30 anni densi di avvenimenti, progetti solisti ed attività espressive collaterali.
I forti umori punkoidi ' ...no tears for the creatures of the night!' fine anni '70 sembrano perdersi nella notte dei tempi, quando bands come Tuxedo Moon, Chrome, Residents, MX 80 SOUND, di stanza in quel di San Francisco, e sotto l'egida di etichette gloriose come la Ralph Records sconvolsero il panorama avanguardistico rock internazionale traducendo in musica paranoie e frustrazioni suburbane post-industriali attraverso un nuovo linguaggio sincretico inquietante ed a volte ermetico che condensava sfrontatezza punkoide, uso massiccio dell'elettronica, seduzioni parajazzistiche (free nella fattispecie) ed addirittura (come nel caso dei T.Moon) sghembi riferimenti alla classica.
Tutto ciò mentre Brian Eno portava in studio a New York terribili terroristi sonici traviati dalla stessa perdita d'identità metropolitana, siglando quel contorto manifesto no-future e no-wave che si chiamava No New York, ed a Cleveland (Ohio) i Pere Ubu avvinazzati di David Thomas aprivano 'danze moderne' altrettanto claustrofobiche!
Anni cruciali insomma!
Una vera rivoluzione estetica quindi quella dei Tuxedo Moon, giunta al massimo splendore tra fine '70 e la prima metà degli '80, attraverso albums ed ep. indimenticabili ed indimenticati come Scream with a view, No Tears, Half mute, Desire, Holy Wars.
Ma sappiamo che fatalmente anche le intuizioni più ardite col passar degli anni perdono il loro shining originario: motivo per cui i suoni ed il mood espressi il 18/11/07 ad alcuni, soprattutto addetti ai lavori, son parsi scontati e superati dalle tendenze più recenti della musica contemporanea.
Vediamo le cose da un'altra angolazione: i magnifici 4+1 di San Francisco dopo 30 anni ed in occasione del nuovo Vapour Trails son diventati dal vivo una 'macchina' sonora perfetta (l'hanno dimostrato chiaramente a Bari!) e ben oleata nei cui gorghi sonori profondi, complessi e stratificati labirinti sonori si viene risucchiati, anche attraverso irresistibili dejà-vu!
Nulla é stato lasciato al caso dalle incisive partiture fiatistiche della coppia Steven Brown (saxes), penetrante e lirico come sempre e Luc Van Lieshout (tromba e chromonica), poliedrico e dal fascinoso fraseggio improvvisativo, dalle sghembe strategie del violino di Blaine Reininger e dalle inconfondibili, legnose, dolorose linee di basso di Peter Principle, coadiuvato da potenti patterns ritmici preregistrati per tutto il concerto.
Grande attrattiva é venuta dal proverbiale eclettismo strumentale di Steven Brown, che passava convulso dai saxes alle tastiere (stupende quelle vintage!) e di Blaine Reininger, che alternava chitarra e violino elettrici.
Ineccepibili anche i loro intrecci vocali, stentoreo e sofferto S.Brown, vigoroso ed aggressivo Reininger.
Mentre il fedele ed imprevedibile Bruce Geduldig traduceva in immagini su uno schermo le loro visioni soniche, aggirandosi per il palco come un novello Marcel Marceau i quattro hanno alternato brani risalenti a vecchi ep. ed albums dei '70 ed '80 come Desire ed Holy Wars ad altri più recenti (Baron Brown, A home away, Luther Blisset dal magnifico Cabin in the sky del 2004) sino al materiale nuovo tratto da Vapour Trails.
Vecchie ma sempre splendide geometrie decadenti di stampo mitteleuropeo (Brown ha cantato in inglese, francese, italiano) hanno diviso l'ora e mezza dello show con sonorità notevolmente diverse.
Steven Brown vive ora in Messico, Blaine Reininger in Grecia e le ripercussioni sono palesi nei nuovi brani: una jungla etnico-ritmica dalle atmosfere marcatamente messicaneggianti e morriconiane (il vecchio Morricone delle colonne sonore western di S.Leone), nella quale la voce acre di Reininger fa da padrone.
Un fascinoso e misterioso meltin' pot non privo di porzioni improvvisate, a volte forse un pò caotico, bisognoso di essere riascoltato ed approfondito!
Del resto si sa: quello dei Tuxedo Moon é un work in progress che dura da trent'anni.
Tra i bis concessi ancora vecchi brani: l'ultimo addirittura Volo Vivace, protagonista il violino visionario di Reininger, dal capolavoro del 1980 Half Mute (Ralph Re.).

Foto di Vito Russo
OCCHIO MAGICO occhiomagicofoto@libero.it

 'Wally' BOFFOLI

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Cool site, I hadn't noticed musicbx.blogspot.com earlier in my searches!
Keep up the good work!

Anonimo ha detto...

Thanks for sharing the link, but unfortunately it seems to be offline... Does anybody have a mirror or another source? Please answer to my post if you do!

I would appreciate if a staff member here at musicbx.blogspot.com could post it.

Thanks,
William

Anonimo ha detto...

Wow neat! This is a really great site! I am wondering if anyone else has come across something
similar in the past? Keep up the great work!

Anonimo ha detto...

Thanks for sharing this link, but unfortunately it seems to be offline... Does anybody have a mirror or another source? Please answer to my post if you do!

I would appreciate if a staff member here at musicbx.blogspot.com could post it.

Thanks,
Peter

Pasquale ' wally ' Boffoli ha detto...

hello Peter..i'm Wally of Music Box staff.
Are you Tuxedo Moon's Peter Principle? Or not?
Wally

claudio decastelli ha detto...

there si no more website for tuxedomoon, only myspace (run by theyr label (http://www.myspace.com/tuxedomoon)

Anonimo ha detto...

Hello, I think your blog is epic. Congrats.
Gratis Online Games

Anonimo ha detto...

Hello,

This is a question for the webmaster/admin here at musicbx.blogspot.com.

Can I use some of the information from this post right above if I give a link back to your website?

Thanks,
Harry

Anonimo ha detto...

Hello there,

Thanks for sharing the link - but unfortunately it seems to be down? Does anybody here at musicbx.blogspot.com have a mirror or another source?


Thanks,
Harry

Anonimo ha detto...

Hello,

Thanks for sharing this link - but unfortunately it seems to be down? Does anybody here at musicbx.blogspot.com have a mirror or another source?


Thanks,
Peter

Anonimo ha detto...

Hello there,

This is a message for the webmaster/admin here at musicbx.blogspot.com.

May I use part of the information from this post above if I provide a backlink back to this site?

Thanks,
Harry

claudio decastelli ha detto...

hi harry,
yes you can and it would be very appreciated :-))

claudio decastelli ha detto...

hi peter,
there si no more website for tuxedomoon, only myspace (run by their label at http://www.myspace.com/tuxedomoon

Anonimo ha detto...

Hello,

I have a question for the webmaster/admin here at musicbx.blogspot.com.

Can I use some of the information from your blog post above if I provide a link back to your website?

Thanks,
Mark

claudio decastelli ha detto...

hi mark, you can use them and provide a link back to our website, of course. please let us know where did you published then. thanx! claudio

Anonimo ha detto...

Greetings,

Thanks for sharing this link - but unfortunately it seems to be down? Does anybody here at musicbx.blogspot.com have a mirror or another source?


Thanks,
Daniel

claudio decastelli ha detto...

hi daniel,
there si no more website for tuxedomoon, only myspace (run by their label at http://www.myspace.com/tuxedomoon

Anonimo ha detto...

This is a very interesting site. The content is very informative and I am so glad that I dropped by. Thanks!
_________________________________
http://www.aquashieldroofingcorpsite.com

Si è verificato un errore nel gadget