giovedì 2 agosto 2007

Collaborations / Live / Esteri; Festival InPiccì, Taverna delle Fate, Piacenza 27/ 07/ 2007: THE TOUGH, THE QUEERS, MARKY RAMONE by Mirko Guevara

Ringrazio Mirko Guevara, titolare del più interessante sito italiano sui RAMONES http://it.groups.yahoo.com/group/endofthecenturyramones, endofthecenturyramones@yahoogroups.com, per questo succinto ma prezioso live-report su una serata punk italiana doc che ha concluso un torrido luglio italiano!
Headliner l'unico superstite dei Ramones, il drummer Marky, che porta tuttora in giro per il mondo il vangelo del mitico/seminale quartetto punk, insieme ad un repertorio personale.
C'é anche una foto del 'folle' Mirko con Marky (..leggera assonanza!!!) e Vanni (P.B.)

**********************************************************************************

Serata memorabile! Foto storica!! Esplosione di ritmo alla Taverna delle Fate.
La prima serata del festival piacentino InPiccì, svoltasi ieri sera
alla Taverna delle Fate è stata un successo, considerato il folto pubblico proveniente, oltreché da Piacenza, da diverse località del nord Italia; appassionati o semplicemente curiosi si sono ritrovati a cantare, ballare ed a entusiasmarsi ascoltando i gruppi musicali presenti alla prima edizione di questo festival organizzato dall'associazione 29100.
Sfidando tafani e zanzare, la Taverna delle Fate ha acceso i fuochi delle braci, dando così il via all'evento. I primi a salire sul palco sono stati i Tough, gruppo punk rock piacentino nato sulle ceneri degli Stinking Polecats, che ha surriscaldato un sotto-palco in trepidante attesa di Marky Ramone.
Poi sul palco ecco spuntare i The Queers, e qui la memoria riporta alla accoppiata, Stinking Polecats e questi ultimi, che circa un anno fa aveva suonato, sempre nel medesimo luogo.
I The Queers, storico gruppo punk rock americano, hanno proposto brani tratti dal loro ultimo disco Munki brain,
I presenti hanno continuato a ballare nel sotto-palco i brani del gruppo, che a distanza di 20 anni dalla sua nascita continua a comporre canzoni brevi e intense, sulla scia di un punk melodico.
Ed eccolo infine, l'ultimo gruppo: dal palco scende il batterista dei The Queers, Matt Drastic e sale Marky Ramone, batterista dello storico gruppo newyorkese.
Il pubblico si avvicina al palco richiamato dal prepotente drumming che scandisce, rapido ed energico, la brevità delle canzoni storiche dei Ramones. Le tante persone presenti si scaldano, chi canta tutti i testi, chi sudato si butta nella mischia sotto al palco.

Un concerto che ripropone brani irriverenti, nevroticamente rapidi e dai semplici accordi, propri dei Ramones.
E poi, quasi al termine dell'esibizione, ecco comparire sul palco un cartellone con la scritta "Gabba Gabba Hey" (il loro credo), che saluta il pubblico presente.
Questo nuovo festival InPiccì è stato voluto dagli organizzatori per rendere Piacenza un possibile punto di riferimento della musica alternativa; si contrappone quindi alla dimensione locale dello storico Tendenze, che forse potrebbe ricomparire nel prossimo autunno.

MIRKO GUEVARA
http://it.groups.yahoo.com/group/endofthecenturyramones">http://it.groups.yahoo.com/group/endofthecenturyramones
endofthecenturyramones@yahoogroups.com

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget